Manica Gastrica

La chirurgia del manicotto gastrico, che è il metodo più utilizzato nella chirurgia dell'obesità, mira a prevenire problemi di fame e sovrappeso riducendo la capacità dello stomaco. Il motivo per cui si chiama "stomaco tubolare" è che l'aspetto della sacca dello stomaco viene trasformato chirurgicamente in un tubo. La chirurgia del manicotto gastrico è anche chiamata chirurgia di riduzione gastrica.

CHE COS'È LA CHIRURGIA DEL TUBO STOMACO (GASTRECTOMIA MANICA)?

La gastrectomia a manica, nota anche come chirurgia di riduzione dello stomaco, è il processo di riduzione dello stomaco sotto forma di tubo. Lo stomaco, che ha una struttura curva, viene tagliato per via laparoscopica, cioè chirurgica chiusa, e l'eccesso viene rimosso e portato all'aspetto di un tubo cilindrico. Nello stomaco la cui capacità è ridotta, il livello di appetito diminuisce allo stesso ritmo. Per questo motivo si ottiene una rapida saturazione e si sperimenta la perdita di peso.

VANTAGGI DELLA CHIRURGIA ALLO STOMACO DEL TUBO

Poiché la procedura laparoscopica viene applicata nella chirurgia della gastrectomia a manica, che è un'operazione di riduzione dello stomaco, il processo di recupero è più veloce rispetto ad altri metodi. È spesso preferito perché ha il minor rischio di chirurgia dell'obesità. Contrariamente alla credenza popolare, viene somministrato in modo del tutto semplice senza aggiungere alcun corpo estraneo allo stomaco.

A causa della diminuzione dell'appetito riscontrata dopo l'intervento chirurgico, la perdita di peso avviene in modo efficace. È più veloce e più sano di altri metodi di perdita di peso e il sistema digestivo non si deteriora.

COME VIENE RIDOTTO LO STOMACO?

Il processo di riduzione dello stomaco viene applicato aprendo solo fori di pochi millimetri. Non è necessario praticare un'incisione molto ampia nella parete dello stomaco per questa procedura. Questa situazione influisce anche sul processo di guarigione, viene eseguita un'operazione più semplice.

Durante la procedura vengono utilizzate fotocamere e strumenti sottili. Viene inserito attraverso i fori millimetrici praticati con questi strumenti e telecamere. Circa il 70-80?llo stomaco viene asportato. L'operazione, che viene eseguita in anestesia generale, dura dai 60 ai 90 minuti circa. Dopo l'operazione di riduzione dello stomaco, l'appetito viene controllato e si ottiene la perdita di peso.

CAUSE DI PERDITA DI APPELLO DOPO L'INTERVENTO

La grelina è un ormone secreto nello stomaco e ti fa sentire affamato. Nella chirurgia di riduzione gastrica, viene rimossa la parte dello stomaco che secerne questo ormone. In questo modo, la sensazione di fame dopo l'intervento è notevolmente ridotta. Allo stesso tempo, poiché la dimensione dello stomaco è ridotta, la saturazione si verifica molto rapidamente. Ecco come inizia il processo di perdita di peso dopo l'intervento. Anche se le persone lo desiderano, non possono consumare grandi porzioni di cibo, non possono assumere troppi liquidi. Per questo motivo è necessario definire un programma alimentare e bere equilibrato e con piccole porzioni.

A CHI SI RIVOLGE L'OPERAZIONE?

La chirurgia di riduzione gastrica eseguita dagli specialisti della Clinica Promed è generalmente preferita non per problemi estetici, ma per l'eliminazione di problemi di salute potenzialmente letali. Tuttavia, dopo l'intervento chirurgico, si sperimenta una grande perdita di peso nella persona e questo può soddisfare le persone. Dopo la gastrectomia a manica, le persone possono anche richiedere un'Addominoplastica o un intervento chirurgico simile, e questo può essere discusso con il medico specialista per un periodo successivo.

Come altri tipi di chirurgia, la chirurgia della gastrectomia a manica può essere applicata a persone di età compresa tra 18 e 65 anni. Viene generalmente applicato a persone a cui è stata diagnosticata un'obesità grave (obesità patologica) e il cui indice di massa corporea è superiore a 40. Oltre a questo, può essere preferito nel diabete di tipo 2, nei disturbi del metabolismo, nell'apnea notturna.

Torna su
TI CHIAMIAMO NOI